Happy holidays to everyone and see you in September

 

Conference on “Italian Philosophy”, Trento

The Conference on “Italian Philosophy”, organized by Sophia Catalano and Fabrizio Meroi will take place in Trento12-13 October 2017

 

Il 12-13 ottobre inizia, a Trento, il Convegno sulla “Filosofia Italiana. Tradizione, novità, interpretazione” organizzato da Sophia Catalano and Fabrizio Meroi.

Trento, 12-13 ottobre 2017
Dipartimento di Lettere e Filosofia
Via Tommaso Gar, 14

Giovedì 12 ottobre – Aula 006
ore 10.00 Saluti istituzionali:
FULVIO FERRARI – Direttore del Dipartimento di  Lettere e Filosofia
DIEGO E. ANGELUCCI – Coordinatore del Corso di Dottorato “Culture d’Europa. Ambiente, spazi, storie, arti, idee”
Presiede e introduce FABRIZIO MEROI (Università di Trento)
MICHELE CILIBERTO (Scuola Normale Superiore, Pisa)
Machiavelli. Per un ritratto
ANNARITA ANGELINI (Università di Bologna)
‹‹Fare a Parigi ciò che i Medici hanno fatto a Firenze››. L’umanesimo italiano secondo i riformatori francesi del Cinquecento
ore 15.00
Presiede e introduce MASSIMO GIULIANI (Università di Trento)
BRIAN P. COPENHAVER (University of California, Los Angeles)
Vico’s Peninsular Philosophy
SEVGI DOĞAN (Università di Pisa)
Can We Talk about National Philosophies? An Overview through Bertrando Spaventa’s Thought
PAUSA
MARCELLO MUSTÈ (Sapienza Università di Roma)
Marxismo e filosofia della praxis
FABIO MENGALI (Università di Trento)
Per un pensiero incarnato. Soggettività e conflitto nell’operaismo italiano

Venerdì 13 ottobre – Aula 001
ore 10.00
Presiede e introduce GIOVANNA COVI (Università di Trento)
REBECCA COPENHAVER (Lewis & Clark College, Portland)
The Idealisms of Berkeley and Rosmini
PAOLO BONAFEDE (Università di Trento)
Il concetto di ‘persona’ in Rosmini. Oltre il personalismo pedagogico
PAUSA
FRANCESCO NAPPO (University of North Carolina, Chapel Hill)
Il primato dell’estetica
SOPHIA CATALANO (Università di Trento)
‹‹Ciò che mi spinge ad un accordo con te è una specie di ‘istinto’››. Le lettere di Enzo Paci a Eugenio Garin

Il convegno è realizzato con il contributo del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – Prin 2015