Il governo della complessità – University of Salerno

Una società dinamica tende a includere una pluralità crescente di figure sociali diversificate, di imprese concorrenti e di progetti alternativi. Questa crescente complessità può valere come un ostacolo alla possibilità di un governo ordinato dei processi sociali, ma è anche un potente incentivo a elaborare forme di governo a loro volta più dinamiche e avanzate: una sfida che, in questi anni di crisi, sta assumendo un’urgenza drammatica.

Ne discutono insieme il 31 maggio e il 1 giugno, nell’aula dei Consigli del Campus di Fisciano, esperti italiani e stranieri di diverse discipline, dalle neuroscienze alla filosofia politica.