Research Lab “Il Pensiero italiano e le filosofie europee”, Università di Bari

Activities and research


Condividendo l’assunto teorico secondo cui l’Italian Thought è da intendersi innanzitutto come una modalità del filosofare (data dall’intreccio tra pensiero e vita, tra teoria e pratica filosofica), che non esclude pertanto nessuna tematica, anzi si muove alla ricerca di nuove possibilità e connessioni concettuali, il Laboratorio WORKITEPH-UNIBA, al momento della sua costituzione, intende lavorare sulle seguenti linee di ricerca:

  1. Universale, plurale, singolare

Un ripensamento del tradizionale rapporto dialettico tra universale e particolare, alla luce di un pensiero della pluralità aperta, includente, in cui lo stesso soggetto è fessurato dalle relazioni che lo compongono.

  1. Umano, inumano, postumano

All’interno del dibattito contemporaneo sulla de-essenzializzazione dell’umano (direttamente conseguente a quel ripensamento dell’universale di cui sopra), ci si propone di indagare le forme paradossali dell’intreccio tra la sacertà della vita e la sua nuda esposizione, nonché tra la sua rappresentazione biopolitica (ad es. i “diritti umani”) e la sua negazione, anche alla luce della nuova prospettiva filosofica del postumanesimo.

  1. Conflitto e soggettivazione

Il dissenso e l’uso affermativo del negativo come pratiche di riconfigurazione del comune e della comunità, in senso più includente e plurale. Anche alla luce di un confronto tra il pensiero italiano e le altre tradizioni della filosofia continentale, ci si propone di verificare quali forme di soggetto e di soggettivazione possano emergere dalla messa in discussione della sintesi trascendentale della soggettività.

 

People


Giusi Strummiello, Professore ordinario di Filosofia Teoretica (coordinator)

Sabino Paparella, Dottorando di ricerca

 

Contacts


giuseppina.strummiello@uniba.it